In fondo siamo tutte Wonder Mom

Io in Wonder Woman non ci ho mai creduto. E non ci credo nemmeno ora che ho figli.
Non ci credo nonostante la solita mamma del parco che non fa altro che sbattermi in faccia la sua totale perfezione. Non ci credo nonostante voglia darmi a bere di essere una specie di esperimento di laboratorio ben riuscito: una sorta di incrocio tra la fantomatica supereroina e Mary Poppins.

Tutti parlano della mamma moderna e multitasking, di quanto i superpoteri di mammà le permettano di fare sempre tutto in poco tempo. E salvare capra e cavoli in famiglia ovviamente.
In parte forse è vero: sono convinta che con il parto arrivi in dotazione un kit di sopravvivenza, specifico per ognuna, a seconda della vita che la novella mamma dei tempi moderni dovrà affrontare. Come una perfetta giocoliera.
Perché, grazie al cielo, la natura vede e provvede!

Chi di noi non ha mai giocato con i Lego stesa sul tappeto?
Chi di noi non ha allattato o dato il biberon al proprio bebè?
Chi di noi non ha mai preparato una semplice cena?
Tutto insieme intendo, eh?!

Ma non ridiamo troppo, perché in effetti si fa.
Perché il tempo è quello che è, e così la manicure – self service ovviamente – viene incastrata tra il cambio del pannolino e la corsa in monopattino al parco.
E poi c’è l’occorrente per la scuola da preparare, ci sono i corsi di cui molto semplicemente doversi ricordare, i compleanni a cui partecipare e per cui impacchettare come se non ci fosse un domani, gli appuntamenti dalla pediatra…
Insomma una bellissima, ma frenetica, corsa ad ostacoli in cui tu semplicemente ti illudi di avere la situazione sotto controllo. Te lo ripeti continuamente, come un mantra: “ho tutto sotto controllo. Fin dalla mattina, quando ti svegli.
E scrivi tutto e ovunque – agende, calendari, post-it, lavagne… non si salva nulla – nella vana speranza di tenere sul serio tutto in pugno e in equilibrio. Ma è solo una bella illusione, una bugiama di quelle dette a fin di bene eh?! – perché tanto lo sai che tutti quegli appunti non ti salveranno!

La verità nuda e cruda è che noi mamme in effetti facciamo tanto, a volte funziona e a volte no.
Perché a volte in effetti i birilli non cascano, resta tutto in perfetto equilibrio. Altre volte invece crolla tutto, te compresa. E allora il sugo brucia, la maestra ti rimprovera perché non hai ancora pagato la gita e le tue mani sono le più brutte che tu abbia mai visto.

evidenza mom (1)

E quindi io dico che l’attitude da Wonder Mother bisogna crearsela, cucirsela un po’ addosso

Bisogna trovare soluzioni smart, che permettano di arrivare laddove si fa più fatica.

Vogliamo parlare dello shopping ad esempio? Ecco, una di quelle passioni in rosa che spesso vengono sepolte sotto alla montagna di roba da lavare, di quelle che ormai non scrivi nemmeno più sulla lavagna. Tanto chi ci va?!
Eppure a volte serve proprio, e non solo perché davvero si ha bisogno di qualcosa. Serve perché – tra i mille pensieri – te ne vuoi dedicare uno. Ma che sia veloce eh?!

Io da pochissimo ho scoperto l’arte dello shopping online, prima di Pietruncoli mai fatto. Ero cocciuta e ostinatamente tradizionalista su questo punto.
Ora invece ringrazio ogni giorno dell’esistenza di questa meravigliosa opportunità, una di quelle che ci fa sentire davvero un pochino Wonder.
Perché quando riesci a giocare con i Lego sul tappeto, allattando, con la cena sul fuoco e ci incastri pure l’acquisto di quel paio di scarpe per il quale sospiri da un mese, beh… anche il sugo bruciato ha un altro sapore, no?!

Recentemente poi ho scoperto un e-commerce fantastico, in cui è tutto effettivamente a portata di click.
Si tratta di Showroomprive.it e offre una quantità incredibile di articoli per mamme e bambini dei marchi più prestigiosi. E scontati fino al 70%, il che non è affatto male!

Bene. In occasione della festa della mamma Showroomprive.it vuole ricordarci che, in fondo, c’è un po’ di Wonder Mom in ognuna di noi, che ogni mamma è perfetta nella sua imperfezione. Ci ricorda che possiamo dedicarci qualche istante anche mantenendo in equilibrio – o quasi – il nostro mondo.
Ecco per noi quindi una sorpresa speciale: in esclusiva, proprio nella nostra giornata, basterà inserire il codice MOTHER3 per usufruire di uno sconto del 15%.

Logo_IT (2) (1)

Unica controindicazione: il rischio di intossicazione da shopping, con conseguente broncio del marito!

Ma io amo il pericolo… perciò credo prossimamente mi troverete con un paio di scarpe nuove, il sugo bruciato e un bel sorriso!

Auguri a tutte voi, bellissime Wonder Mother!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *