Muffinworld. L’anima dolce di Monica

Qualcuno di voi lo avrà già letto tempo fa nel post dedicato… Per il piccolo party after-Battesimo di Pietruncoli abbiamo sfiorato il disastro!
Ma facciamo un piccolo rewind per chi si fosse perso qualche pezzo.
Considerate che la festicciola consisteva proprio in una merenda con cin che avrebbe dovuto vedere come protagonista la torta.
Bene. La ragazza che avrebbe dovuto prepararcela ha avuto un problema all’ultimo momento – il giorno prima del Battesimo per la precisione – e per noi è stato subito… PANICO!
Telefonate al fulmicotone sono scattate all’istante.
Ma con così poche ore di preavviso nessuno ti prepara una bella torta, e spesso non trovi nessuno che si prenda la briga nemmeno di fartela brutta!
Figuriamoci poi… a maggio, il mese in cui questo mondo e quell’altro chiedono cake design a gran voce!
Perciò credo di aver svoltato la giornata di molti pasticceri e cake designer che si sono fatti gran risate alzando la cornetta e sentendo una matta che invocava disperata: “Buongiorno, vorrei una torta per quaranta persone bella, buona e… Subito!“.

Questo finché non ho composto il numero giusto, tanto fortunato che quasi quasi me lo gioco!
Mi ha risposto Monica Liguori, padrona di casa di Muffinworld.
Ha subito cercato di trovar soluzioni spicce ma efficaci, per creare una torta che fosse comunque all’altezza della situazione e, soprattutto, della sua reputazione!
Sarà che è davvero una fata dalle mani di zucchero, o, ancor di più, sarà che è una mamma!
Fatto sta che a lei il miracolo è riuscito e della sua bellissima torta non è avanzata nemmeno una briciola.

image
Perciò ho deciso di presentarvi queste dolci mani, che possono davvero fare la differenza in un baby party!

Muffinworld, un piccolo laboratorio di delizie e creatività. Da dove nasce il progetto e quale filosofia lo accompagna?

Da anni cerco di alimentarmi in modo sano e naturale, da qui il desiderio di dare ai miei figli dei dolci fatti con ingredienti genuini, questo percorso mi ha avvicinata al mondo della pasticceria. Vent’anni fa poi ho conosciuto Denise, una delle mie più care amiche, canadese.
Muffins, cheese cakes, buns, apple pie, carrot cake, cookies… a casa sua c’era sempre un dolce sconosciuto ed invitante, e così ho cominciato ad amare i dolci “anglosassoni”.
Insieme alla passione per i dolci ho sempre coltivato la passione per il DIY: da bambina Das, creta e pongo, poi pasta al sale, porcellana fredda… fino ad arrivare alla pasta di zucchero.
Muffinworld nasce dal sogno di creare un posticino aperto a tutti, dove poter ritrovare la bontà dei dolci fatti in casa e l’originalità delle mie creazioni di zucchero.
Il nome è in onore dei primi dolci che ho imparato a fare, che continuo a produrre e sperimentare, che amo per la loro semplicità e versatilità: i muffins ovviamente.

image

Tra le tue creazioni per i piccoli clienti Di Muffinworld ne hai una favorita?

Ogni mia torta è ideata, progettata, realizzata con grande coinvolgimento, perciò è difficile dire qual’è la mia preferita.
In generale amo le torte classiche. Fiori, volant, fiocchi, colori tenui… mi conquistano sempre.
Devo però ringraziare i miei clienti che, con le loro richieste, mi stimolano a creare palette di colori, accostamenti di elementi più audaci, soggetti insoliti.

image

Oltre alle delizie che creano le tue mani ed alla possibilità di organizzare buffets e sweet tables per feste, quali servizi dedichi ai più piccini?

Facciamo divertenti laboratori su richiesta in occasioni di feste ed eventi, anche a domicilio.
L’ultimo è stato presso un nido privato in via Piranesi. Ho portato delle basi di cupcakes già cucinate e, assieme ai bambini, abbiamo decorato con la pasta di zucchero.
Avendo per anni lavorato come insegnante di nuoto, anche con bambini molto piccoli, ho maturato una discreta esperienza nel modo più appropriato di rapportarmi a loro. A seconda dell’età propongo progetti che li coinvolgano con il giusto livello di difficoltà e soddisfazione.

E ora un po’ della tua “vita da mamma”. Come cucini con i tuoi figli?

I miei figli ora sono grandi.
Quando erano bambini abbiamo iniziato dalle ricette più semplici, dapprima facendo tutto insieme, poi dando loro incarichi che potessero gestire in autonomia, infine seguendoli nella realizzazione della ricetta completa ed intervenendo solo se necessario.
Poiché la maggior parte delle ricette che seguo sono in inglese, è stato anche un modo divertente per imparare nuovi termini!

E infine… a proposito di famiglia, una piccola curiosità. Quale dolce prediligi sfornare tra le mura domestiche per i tuoi cari?

In casa nostra amiamo molto i muffins mele e cannella (anche il mio gatto Flyn ne va matto) o pere e zenzero, i biscotti di frolla con cioccolato o con lo zenzero, i chocolate chip cookies, i biscotti di pan di zenzero, la carrot cake con frosting al formaggio, le cheese cake…
Insomma, ora che ci penso non ci facciamo mancare nulla… se poi il tutto è preparato – e gustato! – con chi ami, ecco che il successo di una ricetta è garantito!

image

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *