My Mini Halloween Party started! (How do you booooh?)

La notte più spaventosa dell’anno sta arrivando!
Mostriciattoli e streghette, fantasmini e teschietti busseranno a frotte alle nostre porte al terrificante grido di… “dolcetto o scherzetto?“.
Piccoli abitanti di foreste oscure o di castelli da brivido popoleranno le nostre case e vorranno… divertirsi!!

E quindi, care mamme, la domanda è una sola: pronte a creare un mini party veramente da paura per i vostri mostriciattoli e streghette del cuore (& friends, ovvio)?

Oggi si da ufficialmente il via alle danze.
Get the mini (horror) party started quindi!
Io e le Two Mum Yum che per la notte di Halloween si sono trasformate da ricamatrici di sogni in filatrici di piccoli brividi – ci siamo date parecchio da fare… mission: raccogliere idee e spunti ad hoc per festicciole DIY mostruosamente divertenti!

Halloween

Il primo step ovviamente consiste nell’organizzare un mini allestimento tutto brividi e sorrisi!

Basta davvero poco per dare un look dark alla propria casa! Unica regola: armarsi di tanta creatività!

Potrete filare ragnatele con le vostre mani utilizzando del filo in cotone bianco e farvi aiutare dai vostri bimbi a disegnare e ritagliare ragni, scheletri e fantasmi su cartoncini per decorare la stanza. Un’idea sempre carina è quella di appendere le sagome ritagliate alle finestre, aiutandosi con del filo nero… da morire di paura!!

Riempite la sala di simpatici fantasmini e divertenti zucche. Crearne di adorabili sarà semplicissimo: gonfiate tanti palloncini bianchi e arancioni e personalizzateli disegnandovi sopra con un pennarello nero indelebile occhietti e bocche spaventose!

Per la tavola una tovaglia dalle tinte più cupe sarà perfetta, una bella zucca – questa volta vera! – riposta in un angolo del buffet e qualche ragnetto di gomma sparso qua e là faranno il resto!

Le luci soffuse giocheranno un ruolo fondamentale nella creazione di un’autentica atmosfera Made in Transylvania! E ricordate: più candele ci sono, meglio è!
Portacandele in stile chabby o bottiglie in vetro con candele scure o bianche saranno di grande effetto.
E che dire delle lanterne-mummia? Noi li amiamo!

Inserire in vasetti di vetro vuoti (tipo quelli della conserva) dei lumini o delle lucine a pila. Ricoprire di bende, applicare gli occhietti e le lanterne-mummia sono pronte! Brrrrrr!

Inserire in vasetti di vetro vuoti (tipo quelli della conserva) dei lumini o delle lucine a pila. Ricoprire di bende, applicare gli occhietti e le lanterne-mummia sono pronte! Brrrrrr!

Ovviamente tenete il tutto piuttosto in alto, fuori tiro dai piccoli mostri e dalle streghette in circolazione… se non volete correre il rischio di passare Halloween in compagnia di Sam il Pompiere!
Un’idea furba da copiare, in tutta sicurezza, può essere una gabbietta – come quella che vedete in foto – corredata di ragnetti e con riposte al suo interno delle candele “senza fiamma”, in giro ne trovate molte, come quella di Rex (acquistabile qui)!

Gabbietta con candele. Idea furba da copiare!

Gabbietta con candele. Idea furba da copiare!

Se poi volete offrire ai piccoli ospiti idee divertenti con cui giocare e colorare la serata fate un mini giro shopping su Smallable!
Il kit Photobooth Halloween di DOIY e le maschere mostro-famose in cartone di Kikkerland daranno il tocco finale!

Accessori Photobooth DOIY - acquistabili su Smallable

Accessori Photobooth DOIY – acquistabili su Smallable

Maschere KiKkerland - Acquistabili su Smallable

Maschere KiKkerland – Acquistabili su Smallable

Il buffet dovrà essere spaventosamente goloso!

Soddisfare i palati dei mostri non è semplice, si sa!
Allestitene uno a colpi di personaggi paurosi e dettagli da brivido!
Pizzette-mummia e panini-pipistrello…

Idee facili-facili da copiare!

Idee facili-facili da copiare!

Manine di ghiaccio galleggianti in rossissimo succo d’arancia…

Riempite un guanto in lattice o di gomma d'acqua. Mettete in freezer. Quando il ghiaccio sarà pronto, tagliate il guanto e tuffate la mano di ghiaccio in succo d'arancia o di melograno! Paurosissima!

Riempite un guanto in lattice o in gomma d’acqua. Mettete in freezer. Quando il ghiaccio sarà pronto, tagliate il guanto e tuffate la mano di ghiaccio in succo d’arancia o di melograno! Paurosissima!

Fantasmini-meringa e cupcakes-mummiosi. Un bel vaso di caramelle gommose con Chupa Chups specialissimi…

Chupa Chups Fantasma. Avvolgete i Chupa Chups con un tovaglioli o bianco in carta. Fissate con un bel nastro. Disegnate occhi e bocca. Il gioco è fatto!

Chupa Chups Fantasma. Avvolgete i Chupa Chups con tovagliolini bianchi in carta. Fissate con dei bei nastri. Disegnate occhi e bocche. Il gioco è fatto!

I mostriciattoli ne parleranno fino al prossimo anno, garantito!

E per salutarsi con il brivido giusto?

Dopo essersi scatenati, sedersi tutti vicini-vicini su morbidi cuscini per gustare gli ultimi dolcetti e una fiaba o un cartoon da brivido è proprio quello che ci vuole!
Inventate una storia ad hoc o leggete qualche libro selezionato per l’occasione! (Noi ne abbiamo scelti tre, uno per piccolini, due per esperti del brivido dai 5 agli 8 anni: “Pronti, attenti, buh!”, “Caro Vampi“, “L’orco che mangiava i bambini“).

Pronti, attenti, buh!
Caro Vampi

L'orco che mangiava i bambini

In alternativa il film  perfetto, per tutti i fan di Dracula & co., è senza dubbio “Hotel Transylvania“, il simpatico cartone prodotto da Adam Sandler!

Pronte quindi a rimboccarvi le maniche per il vostro mini horror party?

Aspettiamo con impazienza storie di fantasmini e streghette felici dalle vostre case, nel frattempo le nostre filatrici di piccoli brividi vi lasciano due ricette con cui spopolerete nel mondo mini-mostruoso!!!!
Buon Halloween a tutti!! Booooooh!!!

 

Halloween

FANTASMINI-MERINGA
Meringa all’Italiana:

Ingredienti e Occorrente:
250gr. zucchero semolato
50ml di acqua
125gr. di soli albumi a temperatura ambiente
Cioccolato al latte o fondente qb

sac-à-poche
bocchetta per sac-à-poche liscia

Procedimento:
Per realizzare la meringa all’italiana versate l‘acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco basso mescolando per scioglierlo. Immergetevi l’apposito termometro per alimenti, che vi indicherà la temperatura da raggiungere. Quando la temperatura dello sciroppo, raggiungerà i 116°C, ponete gli albumi in una planetaria munita di frusta o un frullatore elettrico e iniziate a farli schiumare a media velocità. Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°, abbassate la velocità della planetaria (per evitare la dispersione dello sciroppo sulle pareti della ciotola), versate a filo lo sciroppo negli albumi e poi aumentate nuovamente la velocità senza versarlo direttamente sulla frusta. Continuate a montare fino a completo raffreddamento della meringa.
La meringa ottenuta dovrà presentarsi molto densa, liscia e lucida e potrà essere cotta solo quando sarà completamente fredda. Versate la meringa in una sac-à-poche, scegliendo la bocchetta tonda liscia e spremendo il composto creando la forma dei fantasmini su di una teglia foderata con carta forno.
Infornate le meringhe in forno statico preriscaldato a 60-70°C e lasciatele asciugare per almeno 4 ore lasciando lo sportello del forno leggermente socchiuso (noi utilizziamo un cucchiaio di legno per tenere la piccola fessura aperta), in modo da evitare un’ eventuale condensa che impedirebbe la corretta asciugatura delle stesse ( l’umidità è acerrima nemica delle meringhe). A cottura ultimata, spegnete il fuoco e lasciate le meringhe nel forno semiaperto e lasciatele raffreddare ed asciugare completamente almeno per un paio di ore.
Vi consigliamo di prepararle la sera prima dell’utilizzo in modo da spegnere il forno a cottura avvenuta e lasciarle asciugare lì dentro per tutta la notte con lo sportello socchiuso.
Una volta raffreddate, sciogliete il cioccolato a bagno maria o in forno a microonde e con l’aiuto di uno stuzzicadenti disegnate gli occhietti di cioccolato ai vostri fantasmini.

 

Halloween

CUPCAKES-MUMMIOSI:

Cupcakes al Cioccolato con Crema al Burro classica (x 12-16 cupcakes):

Ingredienti per la Base:
80gr. burro a temperatura ambiente
280gr. zucchero semolato
200gr. farina
40gr. cacao amaro
1 cucchiaio da portata di lievito
1/4 di cucchiaino da the di sale
240ml di latte intero
2 uova large

Procedimento per la Base:
Preriscaldare il forno a 190°C e preparare la teglia da muffin con i pirottini prescelti.
Usando uno sbattitore elettrico o una planetaria con gancio a foglia, mischiare insieme burro, zucchero, farina, cacao, lievito e sale a bassa velocità fino a quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati.
In una ciotola a parte, unisco latte, uova e mischio insieme. Aggiungere tre quarti dei liquidi all’interno delle farine e mischio insieme a bassa velocità per amalgamare. A questo punto alzare a velocità media fino a quando non sarà una consistenza liscia e densa. Unire il resto degli ingredienti liquidi e continuare a velocità media fino a che sarà di nuovo un impasto liscio ed omogeneo.
Con l’utilizzo di un cucchiaio da gelato, riempire i pirottini fino a tre quarti della capienza.
Infornate le cupcakes e cuocete per circa 18/20 minuti.
Lasciar raffreddare leggermente nella loro teglia e poi spostare su di una griglia per ultimare il raffreddamento.

Ingredienti per la Crema al Burro:
500gr. di zucchero a velo
160rg. di burro a temperatura ambiente
50ml di latte
1/2 cucchiaino da the di estratti di vaniglia

Procedimento per la Crema al Burro:
Sempre con uno sbattitore elettrico o con una planetaria con gancio a foglia a bassa velocità, mischiare insieme zucchero e burro fino ad ottenere una consistenza sabbiosa. Aggiungere la vaniglia al latte e versarlo nell’impasto di zucchero e burro, aumentare la velocità e continuare a mischiare fino ad ottenere una crema leggera e omogenea.

A questo punto possiamo creare le nostre mummie….
Abbiamo bisogno di:
sac-à-poche
bocchetta sac-à-poche piatta larga circa 0,5mm
occhietti già pronti (oppure si possono fare con la pasta di zucchero)

Per ottenere l’effetto mummia basta utilizzare la bocchetta piatta della sac-à-poche e creare l’effetto desiderato, rifinendolo poi con gli occhietti di zucchero.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *