Piccoli confetti per grandi passi

Sono passati quasi sei mesi… Sei mesi di te, sei mesi di noi quattro. E nemmeno mi ricordo più com’era prima.
Prima di quel sorriso sdentato che ti contagia anche nel cuore della notte. Prima di quella bocca gigante sempre pronta ad assaggiare, assaporare e divorare il mondo. Prima di quello sguardo innamorato ogni volta che si posa su Biscela.

Perché, ragazzi, il mio Pietruncoli è davvero speciale!
Lo so, lo so… Lo dicono tutti i genitori.
Ma dai, non può che essere incredibile un bebè con uno sguardo tanto luminoso, con una voglia di comunicare con adulti e piccini tanto spiccata, con un amore tanto profondo per il fratellone da far affiorare sorrisi anche davanti alle pernacchie!
Ok, avete ragione… Sono solo parole da mamma!

E mi riprendo anche un po’ da quest’aurea melenso-romantica che oggi mi ha avvolta soffermandomi a pensare al piccolino di casa.

In ogni caso sei mesi sono giusti per iniziare a muoversi, a mangiare e a sfogliare libri. Sono perfetti per partire con i primi versetti di senso compiuto, per andare in piscina e per applicare la stimolazione sensoriale. I sei mesi sono quelli dei grandi passi.
Ed è giunto il momento perciò di pensare al Battesimo.

Giusto, il Battesimo.
Panico! Manca ancora un sacco di roba da fare!!!!

Ripassiamo un po’ la “to do list” per l’organizzazione dell’evento, che al momento è assolutamente “work in progress”:

Data: fissata, 9 maggio. C’è tempo, giusto?!
Padrino e madrine (no, non è un refuso… “madrine”!): scelti tutti. Saremo un bel gruppo, questo è certo!
Lista di parenti e amici da invitare: fatta. 50 persone. Ma quanti siamo?!
Organizzazione merenda e “cin”: manca. E dici niente?!
Torta: manca. E qui mi affido alla bravura della famosa mamma-amica che ha spopolato alla festa del papà alla materna!
Regali per padrini: nebbia totale.
Vestiti: mancano. Dovrei andare a fare shopping? Ok. Ma cos’è?!
Sacchetti con confetti o simili per gli ospiti: yessa! Arrivati oggi!!! Ora bisogna solo assemblare…

image

E allora iniziamo a raccontare di quest’ultimo punto, di questo primo tassello. Attacchiamo il terzo post-it, perché sono davvero gasata!
Aspettavo il pacco come una bimba la mattina di Natale. Beh, devo dire che il corriere è stato puntuale proprio quanto il suo collega più illustre, quello che gira sopra una slitta volante!

Cosa conteneva?
Ci arrivo subito.
Considerato che questa volta ci siamo dati un budget tranquillo ma inflessibile (se no sbrachiamo sempre!), avevo scartato cose troppo elaborate. Ricordo che con Biscela avevamo speso una mezza fortuna facendo fare dei sacchettini a forma di scarpina da bebè rinchiusi in scatoline trasparenti sulle quali era stato messo un bel doppio nastro a quadretti bianchi e azzurri.
Carini da morire, ma cari appestati.
E poi tanto a nessuno interessano se non a te e a tua madre!
Fare il semplice sacchettino liscio in cotone sembrava l’alternativa. Ma che tristezza!

image

E così abbiamo optato per dei vasetti trasparenti (tipo quelli per la pasta, ma formato mignon) con dentro M&M’s personalizzate.
È un mondo, credetemi!
Scegli i colori e cosa dovrà comparire sul confettino più famoso del mondo, e possono essere messaggi ma anche foto.
Nel nostro caso quindi ecco saltar fuori dal pacco degli M&M’s con la faccina tonda del mio Pietruncoli ed altri riportanti data del Battesimo e nome del mio bimbo.
Originali, simpatici e divertenti. Semplici da ordinare e veloci ad arrivare.
Più che soddisfatta, felicissima!
My M&M’s. Io attacco il post-it anche per altre occasioni.

Ed ora… Buon lavoro a me!

image

8 Commenti

  • Annalisa ha detto:

    Ma il tuo blog è BELLISSIMO!!! Complimenti!

    • Sara ha detto:

      Grazie Annalisa! Innanzitutto di essere passata… e poi, giuro, detto(pardon, scritto) da te ha valore doppio. Io amo Casa LaLaiza! A presto!

  • Olga-Mammaholic ha detto:

    Ciao Sara, innanzitutto piacere :-))) grazie di essere passata da me e di avermi citata tra i tuoi blog preferiti, che bello 🙂
    Anche tu due maschietti, che meraviglia!!!!
    Complimenti per il blog, mi piace un sacco, si vede il tuo tocco da “grafica” 😉

    • Sara ha detto:

      Il piacere è tutto mio Olga! Anche se in fondo a me sembra di conoscerti già da un po’!
      Certo che Mammaholic è tra i blog che leggo… Mi strappa sempre un sorriso!!
      Grazie dei complimenti e soprattutto di essere passata, sono stata proprio felice! Ti aspetto con piacere quando vuoi!

  • Lucrezia ha detto:

    Carinissima l’idea dei confetti. Io avevo fatto delle spillette personalizzate che hanno fatto faville 😉 A presto

  • Cristina ha detto:

    Ciao Sara! Che bella idea quella dei confetti M&M’s nei vasetti completati dal nastrino in tinta!!
    Avrei bisogno di un consiglio: vorrei ordinarli anche io per il Battesimo del mio bimbo ma non riesco a capire che colore hai scelto oltre al bianco. Sul sito M&M’s si può scegliere tra azzurro, azzurro laguna e blu: tu quale hai scelto?
    Grazie 1000 🙂

    • Sara ha detto:

      Ciao Cristina! Io ho scelto il Laguna, ma sono sicura che anche altri abbinamenti sarebbero carinissimi. Inizialmente per esempio ero indecisa se abbinare azzurro pallido e blu.
      Ora che li ho sott’occhio comunque ti confermo che bianco+laguna è un abbinamento delizioso!
      Il nastro ovviamente l’ho acquistato a parte per completare il tutto.
      Presto posterò le foto dei vasetti terminati, ma ti faccio una piccola anticipazione. Tanto non ci sente nessuno! 😉
      Ho ordinato anche zucchero azzurro per creare una base e preparato tags personalizzate che verranno fissate proprio col nastro.
      L’effetto è molto carino!
      A breve da queste parti comunque anche qualche altra idea per il battesimo work in progress… A presto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *